Sempre aggiornati: attualità, comunicati
stampa e informazioni utili su Computacenter
e il settore dell’IT.

Riconoscimento: cITius, azienda controllata da Computacenter, è il miglior Citrix Service Provider nel settore Cloud in Svizzera


Dietikon, lunedì, 19 marzo 2018: L'azienda controllata da Computacenter (Svizzera) SA, cITius AG, ha ottenuto dalla Citrix Systems GmbH il «Cloud Business Leading CSP Award». Il premio è stato ritirato da Pascal Kaeser – da ora anche Sales & Marketing Manager di Computacenter.

L'azienda cITius, controllata da Computacenter, ha ricevuto in qualità di primo partner Citrix in Svizzera il «Cloud Business Leading CSP Award», quale riconoscimento per l'eccellente servizio come miglior Citrix Service Provider (CSP Citrix Cloud) nel 2017. Alla prima presentazione di questo premio, cITius è stata scelta come vincitrice tra circa 300 partner CSP in Svizzera. Già a gennaio cITius era riuscita a posizionarsi tra i primi tre partner nel Leading CSP Ranking EMEA. Nella regione Citrix vanta 3'500 partner CSP.

Mads Skalbo, Senior Director CSP presso Citrix EMEA : «cITius è un partner affidabile e di lunga data e il primo Service Provider in Svizzera, che ha testato il nostro Citrix Cloud e ha acquisito con successo nuovi clienti. Per questo gli siamo molto grati. Apprezziamo particolarmente la messa in rete di cITius nel mercato svizzero delle PMI, l'esperienza nel settore Cloud e con Professional e Managed Services dal Cloud. cITius ha preso parte allo sviluppo con un engagement innovativo e know-how in qualità di Cloud CSP.»

A nome dell'azienda controllata da Computacenter cITius, Pascal Kaeser ha ricevuto il premio. Oltre alla sua funzione di Sales Manager di cITius, è ora anche Sales & Marketing Manager di Computacenter e membro della direzione. «Questo riconoscimento è per noi una conferma della nostra strategia e siamo naturalmente molto lieti di essere uno dei principali partner CSP in Svizzera e in EMEA. Abbiamo iniziato molto presto a sviluppare il settore Cloud, compresi i servizi dal cloud, soprattutto con la nostra soluzione di Virtual Workplace workany®.»

Kaeser era Sales Manager e membro della direzione di cITius, che dal 5 gennaio 2017 è stata acquisita da Computacenter. Con l'acquisizione di cITius, Computacenter ha ampliato il proprio portafoglio a soluzioni di server, storage, virtualizzazione e cloud nonché alla consulenza informatica. Inizialmente, a Kaeser è stato affidato il compito di riunire i portafogli di entrambe le società in un'unica offerta per la clientela. Nella sua nuova funzione Kaeser sarà responsabile dell'ulteriore omogeneizzazione dei reparti vendite di Computacenter e cITius, dell'ulteriore integrazione di entrambi i portafogli in un'unica offerta e del posizionamento di prodotti e soluzioni sul mercato. Collaborerà strettamente con l'organizzazione internazionale di Computacenter plc. e contribuirà all'espansione di un portafoglio globale.

Massimiliano D'Auria, CEO Computacenter: «Pascal Kaeser è un venditore con cuore e anima. Clienti e partner apprezzano il suo mix di professionalità ed empatia che lo contraddistinguono come persona. Il business è per lui una sfida sportiva – vuole sempre stare in testa ma agire in modo corretto. Allo stesso modo lo apprezziamo molto, internamente a Computacenter.» L'unione delle funzioni di Kaeser è una conseguenza logica dell'acquisizione. cITius rimane sempre un'azienda indipendente, e allo stesso tempo le risorse di entrambe le aziende vengono utilizzate insieme per sfruttare al meglio le sinergie: «Abbiamo promesso continuità a clienti e partner. Essi continueranno a ricevere la stessa assistenza che ricevevano in passato e dagli stessi interlocutori.»



Computacenter possiede la certificazione ISO


Dietikon, 30 novembre 2017: l’associazione svizzera per sistemi di qualità e management (SQS) ha conferito a Computacenter la certificazione ISO/IEC.

SQS ha conferito a Computacenter la certificazione ISO/IEC 20000-1:2011 a maggio 2017. Questa certificazione dei sistemi di IT Service Management riconosce all’azienda certificata un Service Management efficiente e l’attuazione di un approccio di Good Practice ITIL. Concerne inoltre l’utilizzo professionale di metodi per assistere al meglio i processi aziendali attraverso l’organizzazione IT. Il certificato attesta un’attuazione ITIL orientata al futuro e l’assistenza ottimizzata dei processi di business attraverso un IT Service Management guidato in modo integrato (internamente e nell’outsourcing).

Il certificato ISO/IEC 20000-1:2011 è valido a livello internazionale e riconosciuto in tutto il mondo attraverso la partnership di SQS con IQNet. IQNet è la rete globale per le certificazione dei sistemi di management e gode di attendibilità eccellente nel mondo. Il provider IT è stato certificato per un periodo di 3 anni: viene svolta una verifica annualmente e dopo tre anni ha luogo l’audit per il rinnovo della certificazione. Chi è in possesso del certificato ISO/IEC 20000-1:2011 trae vantaggio dall’effetto di fiducia correlato, in particolare nei contatti con clienti, partner, enti pubblici e stakeholder.

SQS       IQNet




Computacenter (Svizzera) SA è partner Titanium Black di Dell EMC. Aumento del personale e del fatturato.


Dietikon, 20 novembre 2017: ora anche in Svizzera, Computacenter fa parte della prestigiosa ed esclusiva cerchia di partner Titanium Black di Dell EMC. A ciò si aggiunge un significativo aumento del fatturato e del personale – con l'acquisizione di clienti importanti.

Già all'inizio dell'anno, Computacenter plc è stata insignita del titolo di partner Titanium Black in segno di riconoscimento per la collaborazione prestata in Gran Bretagna e in Germania. Questo status di élite viene assegnato dal produttore IT Dell EMC esclusivamente come riconoscimento e solo a partner strategicamente importanti e impegnati a livello globale.

Ora anche Computacenter (Svizzera) SA fa parte di questo club prestigioso. Massimiliano D'Auria, CEO Computacenter: «Mentre è possibile qualificarsi per i livelli di partenariato tradizionali, lo status di "Titanium Black" funziona in modo diverso. Questo riconoscimento è la prova tangibile che la nostra strategia funziona. A quanto pare, il nostro impegno globale e la sede svizzera sono molto apprezzati». I partner Titanium Black hanno un accesso privilegiato ai prodotti e al knowhow di Dell EMC e beneficiano di condizioni particolarmente vantaggiose. Al momento solo altre due aziende svizzere, oltre a Computacenter, hanno ottenuto questo status.

D'Auria: «Il 2017 è stato un anno emozionante e ricco di successi per Computacenter. Con l'acquisizione della cITius SA, all'inizio dell'anno, abbiamo aggiunto al nostro portafoglio importanti settori strategici, quali Cloud, Mobility e Security. In questo modo abbiamo potuto consolidare enormemente la nostra posizione in qualità di general contractor per ambiziosi progetti IT qui in Svizzera, il che si è poi tradotto in fatti concreti». Computacenter ha costituito quasi 30 nuovi centri, in particolare nei settori Professional Services e Project Management. Di conseguenza, gli spazi della sede principale di Dietikon adibiti a uffici sono stati notevolmente ampliati. Sono stati acquisiti nuovi clienti importanti, provenienti ad esempio dal settore assicurativo, bancario e industriale. Nonostante l'erosione dei margini nel settore classico delle postazioni di lavoro informatiche, il fatturato è cresciuto quasi nell'ordine di due cifre.



Computacenter (Svizzera) SA acquisisce cITius SA


Dietikon/Wetzikon, 13 gennaio 2017: Computacenter SA, fornitore di servizi IT con sede a Dietikon, acquisisce la maggioranza delle azioni di cITius SA, un’azienda specializzata in soluzioni e consulenza informatiche. In quanto persona giuridica cITius SA rimane un’azienda autonoma e mantiene la sua sede a Wetzikon.

Massimiliano D’Auria, CEO Computacenter: “L’operazione è vincente per entrambe le aziende. Computacenter integra in questo modo il proprio portafoglio con importanti settori strategici, quali Cloud, Mobility e Security. cITius trae vantaggio dall’integrazione in un gruppo operante a livello internazionale e dalle sinergie correlate. L’impresa rimane un’azienda autonoma. Per i clienti non cambia nulla, essi continueranno a ricevere la stessa assistenza che ricevevano in passato e dagli stessi interlocutori.” L’acquisizione ha avuto luogo il 5 gennaio 2017 e in questo contesto non vi saranno tagli ai posti di lavoro.
Computacenter crea, progetta e gestisce l'infrastruttura IT di grandi e medie aziende di tutti i settori. Al centro dell’attenzione vi sono le postazioni di lavoro informatiche degli utenti finali. cITius è specializzata in soluzioni di server, storage e virtualizzazione, nonché nella consulenza informatica. Grazie alla sua soluzione di Virtual Workplace workany®, l’azienda è all’avanguardia nella messa a disposizione di postazioni di lavoro virtuali gestite. “I portafogli delle due aziende si completano a vicenda”, afferma Remo Rigoni, amministratore di cITius. “Da tempo ormai collaboriamo molto bene come partner e abbiamo idee simili riguardo alla cultura aziendale.”
D’Auria: “cITius si è rivelata per noi un candidato interessante soprattutto perché dalla sua costituzione nel 2011 in poi ha vissuto una crescita costante.” Nel 2016 l’aumento del fatturato rispetto al 2015 è stato di circa il 15 percento. La sua crescita è stata quindi all’incirca simile a quella degli anni precedenti. È stato possibile acquisire molti clienti nuovi, soprattutto nel segmento delle medie imprese. Tra queste vi sono aziende come la TWINT SA di Berna e la Maier Spedition GmbH con sede a Singen (Germania). Un’importante volano del fatturato è la soluzione di Virtual Workplace workany®. Nel 2016 la cITius ha registrato in questo campo di attività una crescita del 25 percento circa. È stato notevolmente ampliato il settore di IT Consulting, con cui cITius fornisce una consulenza mirata anche ai comuni e alle città (un esempio è la città di Wetzikon). Rigoni: “nel 2017 continueremo a concentrarci sulla commercializzazione e l’ulteriore sviluppo di workany®, soprattutto per quanto riguarda l’integrazione di Office 365. La sicurezza e la mobilità rimangono temi centrali. L’IT Consulting verrà ulteriormente ampliato. Restano una priorità l’acquisizione e la fidelizzazione della clientela”.


Computacenter (Schweiz) AG presenta il suo nuovo sito web


Dietikon, 30 giugno 2016 – Computacenter (Schweiz) AG, uno dei fornitori leader in Svizzera di servizi IT e consulenza, ha un nuovo sito web. Contenuti, design e navigazione sono stati rielaborati, la semplicità d'uso ottimizzata.

Computacenter (Schweiz) AG crea, progetta e gestisce l'infrastruttura IT di grandi e medie aziende di tutti i settori. All'indirizzo www.computacenter.ch compare da subito il nuovo sito web dell'azienda che opera in tutta la Svizzera ed è incorporata in un gruppo internazionale. Già alla fine del 2015 la direzione decise di ottimizzare il sito web e adeguarlo alle moderne esigenze. Gli obiettivi del rilancio erano in particolare:
  • l'elaborazione di un sito in grado di presentare l'offerta e le prestazioni di Computacenter (Schweiz) AG in modo strutturato e comprensibile
  • un orientamento chiaro verso i gruppi target, in particolare le medie e grandi aziende in tutta la Svizzera
  • una navigazione semplice ed intuitiva, per offrire ai visitatori della pagina un orientamento eccellente e un'informazione efficace
  • l'evoluzione del Corporate Design e il consolidamento di un linguaggio grafico in grado di rappresentare l'azienda in modo consono
  • un "responsive webdesign" continuo e l'eliminazione di interruzioni per i media
  • l'ottimizzazione dei motori di ricerca mediante una precisa programmazione
  • l'utilizzo del sito web come piattaforma news, per l'informazione di clienti e partner.
Massimiliano D`Auria, CEO Computacenter (Schweiz) AG: «Il nuovo sito web della nostra società rispecchia la nostra posizione di fornitore leader svizzero di servizi IT e consulenza. Tanto lineare è la nostra informazione e presentazione, quanto affidabile e professionale è la consulenza che offriamo ai nostri cilenti.
Il rilancio del sito web è stato un progetto portato avanti dall'intero staff con il controllo attivo della direzione. La fase di attuazione è iniziata nel gennaio 2016. Si è investito nello sviluppo di struttura / design, programmazione, redazione dei testi, traduzioni / versioni linguistiche e fotografia. Da circa 400 foto sono stati selezionati i motivi migliori per le singole pagine (complessivamente, in tutte le versioni linguistiche D / E / FR / IT le foto sono circa 100), in base ai temi delle rispettive rubriche.

Antonello Struzzolino è responsabile, in qualità di webmaster, dell'assistenza del sito web. A lui giungono, nell'ambito di un release management, le richieste di modifica, che provvede a gestire e, all'occorrenza, a implementare. Nella sua sfera di competenza rientra anche la pubblicazione di eventuali news di Computacenter (Schweiz) AG.


Persona di contatto per i media:


Krenz Marketing Services GmbH
Carsten Krenz
Telefono: +41 79 770 76 69
Email: presse@computacenter.ch